Quali sono le carni proteiche? Ecco tutti i valori nutrizionali

Le proteine sono fondamentali nella dieta quotidiana e si possono assumere  mangiando regolarmente carni proteiche, uova, yogurt greco, tonno, polipo, salmone e non solo. Nel caso della carne il contenuto di proteine varia in base al quantitativo di grassi. Questo significa che più la carne è magra e più è proteica.

Un uomo adulto sedentario dovrebbe assumere circa 0,8 grammi di proteine per ogni chilogrammo del proprio peso. Sarebbe bene non andare al di sotto di questa soglia, perché la carenza proteica ha diversi effetti collaterali molto negativi, tra cui la diminuzione della massa muscolare, l’abbassamento delle difese immunitarie, la sensazione di stanchezza costante e  la perdita dei capelli.

Ma quali sono le carni più proteiche? Ecco la guida con tutti i valori nutrizionali.

Proteine della carne: quali tagli scegliere

Come sai la carne in cottura diminuisce di peso e la composizione dei nutrienti si modifica. Questo aspetto è importante per calcolare bene le proteine da assumere ogni giorno:

Le proteine animali sono considerate di alto valore nutrizionale, in quanto ricche di tutti gli amminoacidi essenziali nelle giuste proporzioni. A differenza, per esempio, delle fonti proteiche vegetali considerate incomplete. Una dieta equilibrata, infatti, dovrebbe prevedere i 2/3 di proteine derivanti dalle carni proteiche e dagli alimenti di origine animale e 1/3 di proteine provenienti da alimenti di origine vegetale.