Carne di Angus: cosa c’è da sapere?

Return to all
Carne di Angus: tutto quello che c'è da sapere

Carne di Angus: cosa c’è da sapere?

La carne di Angus è morbida e saporita, caratteristiche dovute all’elevata marezzatura. Cosa significa? L’Angus è caratterizzato da una componente grassa che si distribuisce nel tessuto muscolare sotto forma di filamenti di diverse dimensioni. Questi filamenti assomigliano quasi alle venature del marmo o a delle piccole foglie di prezzemolo (carne prezzemolata) e si sciolgono in cottura, rendendo saporita e morbida la carne.

La componente grassa corrisponde a circa il 18/20%. Si tratta, comunque, di grassi buoni e ricchi di Omega 3, che non si possono considerare dannosi per la salute. Proprio queste qualità hanno consentito la diffusione di tante ricette con l’Angus, da gustare sia a casa che fuori.

Carne di Angus: un po’ di informazioni

La carne di Angus proviene dalla Gran Bretagna, suo paese di origine. La denominazione completa, infatti, è Angus Aberdeen, dal nome della contea scozzese dove pascolano i famosi manzi dal pelo nero. Si tratta di una razza priva di corna e dotata di una stazza notevole. I maschi possono raggiungere il ragguardevole peso di 950 chilogrammi. La razza Black Angus, vale a dire quella dal pelo nero, è la più diffusa. Esiste, però, anche l’Angus dal manto rosso.

Oggi, la carne di Angus non proviene soltanto dalla Scozia o dall’Irlanda. Gli allevamenti si sono diffusi un po’ in tutto il mondo. Esiste, infatti, l’Angus americano, l’Angus australiano e l’Angus argentino, per non parlare di quello neozelandese e di quello portoghese. Secondo gli intenditori, uno dei migliori è quello irlandese. La carne dei manzi allevati in Irlanda ha la percentuale di grasso ideale e si distingue dalle altre per la sua leggerezza.

Il disciplinare dell’Angus prevede che la macellazione avvenga quando gli esemplari raggiungono il 22esimo mese di vita. Rispettare questo termine significa avere a disposizione della carne con un elevato contenuto di ferro e di vitamine dei gruppi A, B ed E.

Black Angus: caratteristiche della carne

Ormai, la carne di Angus ha conquistato i menu dei ristoranti, i banchi delle macellerie e le case degli italiani. Il successo di questo manzo è dovuto essenzialmente a queste qualità:

  • morbidezza e succosità: un boccone di Angus ha quella classica consistenza burrosa, che dà al palato la sensazione di carne che si scioglie in bocca.
  • sapidità: l’Angus è molto sapido e gustoso. La carne è cioè caratterizzata da un sapore deciso e inconfondibile
  • aroma intenso: il tipo di allevamento a cui vengono sottoposti i manzi Angus Aberdeen conferisce alla carne un profumo stuzzicante e inconfondibile